Urlo giallo incosciente

REGIA
SOGGETTO E SCENEGGIATURA
FOTOGRAFIA
OPERATORE
SCENOGRAFIA
SUONO
MONTAGGIOMUSICA

PRODUZIONE
POST-PRODUZIONE

INTERPRETI:

Tekla Taidelli
Tekla Taidelli
Federico Ambiel
Federico Ambiel
Tekla Taidelli
Andree R. Maroso
Tekla TaidelliNofx, Gatter Mouth, Kaos

C.S.C, Civica Scuola del Cinema, Milano
C.S.C. Milano (Premiere 4.0)

Frunkabbestia, Mallory,Vivi, Kree, Bis, Skeletro, Tekla

FORMATO ORIGINALE
DURATA
Mini DV
3 minuti
SINOSSI:

Giallo come gioia pienezza libertà. Un urlo contro il grigiore meccanico e stereotipato di una vita che ci impone maschere. Ma il colore vuol dire ferirsi.Perché la vita di chi è libero è incosciente e piena di insidie.