5 Euro – Trailer ufficiale

LA TRANKYFILM PRODUCTION PRESENTA
“5EURO”
un film di tekla Taidelli
con: Club Dogo, Marracash, Vincenzo Da Via Anfossi, La Pina, Ugo Conti, Tekla Taidelli, Gianpaolo “Zanna” Muciaccia

La vera protagonista del film è la banconota di 5 euro dove una strega ha scritto i numeri vincenti del super enalotto, che gira in una notte Milanese di mano in mano, mentre un avvocato cocainomane, pieno di debiti, la insegue per giocarsi i numeri e coprire il rosso in banca.

Lo scambio del soldo è il pretesto per vedere la città che non tutti conoscono o fingono di non vedere.

Città di un nazi skin stuprato da travestiti (fatto di cronaca realmente avvenuto), di due gay che lo soccorrono, di un padre di famiglia in Mercedes che va con un ragazzino, che batte per mantenere una madre alcolizzata perché il padre è un clochard.
Milano sinonimo di cocaina.

Ragazzi pettinati pippano, perché è la moda.

Giovani zarri di periferia per reggere il turno di notte, come il tassista, altri per andare in serata.

Lo sbirro corrotto passa la notte a sequestrare le buste di cocaina per sniffarsele.

Attraversando tutta la giungla della notte milanese, con tanto di catenate del nazi skin, lavvocato arriva sempre un minuto dopo che la banconota venga spesa, fino a perdere per sempre le sue tracce, quando viene regalata ad un tossico nella farmacia dove i due gay stanno comprando i preservativi.

La notte finisce nella disperazione dellavvocato che sognava i numeri vincenti che verranno giocati dal clochard, perché un bimbo gli ha regalato i 5 euro magici che ha trovato per terra strappati dopo una rissa tra tossico marocchino e sbirro corrotto.

Il clochard quando esce tutto elegante dalla banca con la vincita, 500 mila euro, in una valigetta, viene rapinato dallo zarro con lo scooter, che a sua volta verrà fermato dal solito sbirro corrotto che gli ruba la valigetta.